664 views

Ancora cani avvelenati: basta promesse.



Di il 2 aprile 2017
Cani avvelenati a Grotte 2017

Cani avvelenati a Grotte 2017

In questi giorni a Grotte si è assistito ad una vera e propria strage di randagi: Circa una decina di cani avvelenati.
Sono anni ormai che assistiamo a gesti crudeli da parte di alcuni ignoti vigliacchi.
Il Sindaco in campagna elettorale, fra i vari lungimiranti punti, promise: “Lotta al randagismo” ed “Apertura centro veterinario, anagrafe canina, canile comprensoriale”. Non riusciamo ancora a comprendere il significato di tali frasi.
Nessuna campagna di sensibilizzazione . Nessun canile. Solo promesse e qualche sterilizzazione con rimessa in territorio dei cani. Il problema, anche di sicurezza per cittadini che incontrano cani in branco è rimasto invariato.

Nel 2014, il gruppo consiliare di minoranza ha chiesto tramite un’interrogazione quali fossero i programmi per arginare il fenomeno del randagismo: sono seguite le solite promesse, non mantenute.

( Di seguito il Link dell’interrogazione con la risposta in calce
http://www.comunedigrotte.gov.it/mc/mc_attachment.php?x=e408f68d9aded0d5cbc79d50feff81a0&mc=5822& )

Dopo quattro anni possiamo constatare che l’amministrazione comunale di Grotte sotto questo punto ha fallito miseramente.

Un appello alle istituzioni locali:
Fissate urgentemente un incontro con il Prefetto per motivi di pubblica sicurezza per discutere sui crimini che si verificano ogni anno in questo Comune nei confronti degli animali che stazionano nel centro abitato e nelle contrade.
Altre vostre promesse non sono utili.

MeeTup Grotte 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *