2.814 views

Aristotele tra “Martoglio” e “Tre Sorgenti”



Di il 13 novembre 2013

Aspettando notizie dal “pool di avvocati” ingaggiato dal Sindaco Fantauzzo in campagna elettorale e dal “gruppo di esperti” che collabora con lo stesso per risolvere i problemi dell’acqua, per il momento la spunta Aristotele Cuffaro.
Nei giorni scorsi sono state rinnovate le cariche di Presidente e dei componenti del consiglio di amministrazione del Consorzio Acquedotto “Tre Sorgenti”
Ne faranno parte – fonte Canicattì web – il licatese Gaetano Moscato, nuovo Presidente, Angelo Marino di Palma di Montechiaro che ricoprirà la carica di vice presidente, Antonio Mortillaro di Ravanusa e, per l’appunto,  Aristotele Cuffaro. index

A parte il discorso sull’utilità o meno per il nostro Comune di restare all’interno del Tre Sorgenti, per la cui permanenza, ogni anno, Grotte versa una quota associativa, vorremmo capire i criteri di scelta e di nomina attuati da questa amministrazione.

Aristotele Cuffaro è un artista locale stimato e apprezzato per le sue performance teatrali e televisive, conosciuto in provincia per il suo celebre motto “stigna lu stomacu”, commercializzato attraverso una maglietta e oggetto di un casting teatrale per un futuro spettacolo.images

Ebbene, questa amministrazione potrebbe spiegarci secondo quali criteri e competenze invia Cuffaro al Tre Sorgenti a parlar di acqua, reti idriche e contenziosi legali con Girgenti Acque?

Sempre a proposito di acqua il candidato Fantauzzo poco prima delle elezioni dichiarava: “Cari concittadini nel parteciparVi la mia candidatura a Sindaco mi preme sottolineare l’impegno che intendo assumere per la soluzione dell’ormai annoso problema relativo alla ripubblicizzazione del servizio idrico”. E poi aggiungeva: “La soluzione è possibile in tempi brevi, confortato in tal senso dallo studio di un gruppo di esperti che mi collabora e che ha prestato e continuerà a prestare impegno a titolo completamente gratuito”.
Di soluzioni e di esperti, a parte Cuffaro, ad oggi nessuna traccia.
E il Consiglio Comunale come valuta questa nomina?

3 Responses to Aristotele tra “Martoglio” e “Tre Sorgenti”

  1. mai dire útiggí on 14 novembre 2013 at 3:40

    sdigna lu stomacu! non si puo commentare diversamente che con la celebre frase di aristotele cuffaro questa ennesima spartizione di poltrone dell’eccelsa amministrazione grottese, il sindaco fantauzzo si sta rivelando un ottimo burattino sottomesso dai ricatti prestabiliti nel periodo pre-elettorale, ma i complimenti vanno soprattutto agli elettori che hanno scelto con irresponsabilitá che tutto ció accadesse e senza avere il coraggio di reagire a questi sopprusi che danneggiano l’intera comunitá! in piazza, di queste cose non se ne parla come se fosse un tabú…é proprio vero che “ogni popolo ha il governo che si merita” SDIGNA LU STOMACUUU!!!!!!

  2. amo grotte on 14 novembre 2013 at 23:26

    Semplicemente VERGOGNA!!!

  3. A ristò! on 16 novembre 2013 at 18:51

    Quanti altri soldi noi grottesi dovremo versare prima che il debito di riconoscenza che il sindaco ha nei confronti di Aristotele possa considerarsi estinto? Propongo di versarli tutti insieme, in un’unica trance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *