1.176 views

Baratto Amministrativo



Di il 8 dicembre 2015

L’art. 24 della legge n° 164 del 2014 “Misure di agevolazioni della partecipazione delle comunità
locali in materia di tutela e valorizzazione del territoro”
il quale dispone che “I comuni possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli o associati, purché individuati in relazione al territorio da riqualificare. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano. In relazione alla tipologia dei predetti interventi, i comuni possono deliberare riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attività posta in essere. L’esenzione è concessa per un periodo limitato e definito, per specifici tributi e per attività individuate dai comuni, in ragione dell’esercizio sussidiario dell’attività posta in essere. Tali riduzioni sono concesse prioritariamente a comunità di cittadini costituite in forme associative stabili e giuridicamente riconosciute”.

VISTO

Il grave stato di deprivazione economica in cui versano singoli cittadini nonché numerosi nuclei familiari grottesi, fatto, questo, che rende impossibile agli stessi il pagamento di determinati tributi nella loro interezza

VISTO

Il degrado, la scarsa pulizia e lo stato di abbandono nel quale si trovano ad essere (come segnalato più volte dagli attivisti del m5s su segnalazione dei cittadini) parecchie zone del territorio urbano ed extraurbano di Grotte
CONSIDERATO

Che con il concetto di “baratto amministrativo” si introduce la possibilità di applicare il sopracitato art. 24 della legge n° 164 del 2014 per il pagamento di tributi comunali dovuti, in contro-partita ad una prestazione di pubblica utilità

IL MEETUP DEL MOVIMENTO5STELLE DI GROTTE

CHIEDE

A Codesta Amministrazione di predisporre un riepilogo dell’ammontare di morosità dei tributi per gli anni precedenti; individuare i possibili progetti indicati dall’art 24 del Dl 164/2014; successivamente all’approvazione del bilancio di previsione ed allo stanziamento definitivo della spesa, di approvare i relativi progetti, individuare i possibili destinatari di tali agevolazioni, predisporre gli appositi moduli per farne richiesta nonché di darne adeguata pubblicità al fine di consentire ai cittadini aventi diritto di usufruire di queste agevolazioni nei modi e nei termini consentiti dalla legge.

Si Rimanenea disposizione per qualsiasi chiarimento in merito all’oggetto della nostra proposta.

Grotte
MEETUP MoVimento 5 Stelle Grotte

 

 

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *