1.767 views

Fantauzzo attiva la raccolta “Porta a Porta”, ma non per la spazzatura



Di il 10 aprile 2014

Ci informano che gli amministratori comunali in questi giorni girano per bar e attività commerciali nella speranza di reperire qualche contributo per celebrare le festività pasquali.

Pasqua di Grotte. Un'immagine dei Giudei, anima della festa

Pasqua di Grotte. Un’immagine dei Giudei, anima della festa

Dopo aver tartassato famiglie e commercianti con la TARES 2013, della quale peraltro stanno arrivando proprio in questi giorni nelle case dei grottesi delle lettere inviate dal Comune e firmate Fantauzzo con cui si porgono le scuse agli utenti per i madornali errori di calcolo presenti nella bollettazione (c’è una differenza anche di 300 euro tra quanto richiesto dal Comune agli utenti e tra quello che invece sono effettivamente tenuti a pagare a saldo entre il 30 aprile, a testimonianza del fatto che ci troviamo dinanzi ad un’amministrazione incompetente), Sindaco e company chiedono ancora dei sacrifici alla gente.

Dopo aver speso e sprecato circa 100.000 euro tra fine dicembre e gennaio per l’acquisto di mobili, piante ed immobili e per tante altre attività che si potevano evitare o gestire in un modo diverso(e più economico per il Comune), gli amministratori, incapaci di fare una qualsiasi programmazione, anche di un avvenimento importante come quello della Pasqua per i grottesi, arrivano a questo appuntamento con l’acqua alla gola e con la necessità di reperire fondi.

Siamo dinanzi a persone che hanno difficoltà a gestire l’ordinario per incapacità e anche per le troppe promesse fatte in campagna elettorale. E a farne le spese, alla fine, sono sempre i cittadini grottesi.

Tra pochi mesi e dopo le polemiche autunnali, sarà già tempo di pianificare l’organizzazione del Premio Racalmare 2014, del quale nulla si sa essendosi chiusi sindaco e amministratori in un lungo silenzio stampa.
Ci stupiranno con un palinsesto ricco di eventi e di attività collegate al Premio o finirà anche quest’anno a tarallucci e vino?

Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *