914 views

Grotte: “the show must go on”.



Di il 23 giugno 2018
MoVimento 5 Stele

MoVimento 5 Stelle GROTTE

Con la presentazione della giunta della nuova amministrazione Provvidenza, cala il sipario sulle elezioni amministrative del 2018 a Grotte.
La voglia di partecipazione era ben visibile ai più. In una piccola comunità questo periodo è assimilabile ad una festa: si celebra la “democrazia”.
Bar pieni, comitati elettorali stracolmi, incontri in ogni angolo (“cantunera” per gli indigeni), comizi e feste elettorali, hanno animato per circa due mesi Grotte.
Il M5S si è trovato a contrastare una delle coalizioni più rappresentative del ultimi decenni, sostenuta da sei ex sindaci.
Tutto nel segno del rinnovamento, se non nei cognomi, quantomeno generazionale.
La quasi totalità del Consiglio Comunale è infatti rinnovata: tra i più “anziani”, due giovanissime donne, entrambe consiglieri comunali uscenti da banchi opposti.
L’unica sorpresa è stata il numero di preferenze in favore del figlio del Consigliere Comunale uscente Dott. Carlisi, primo eletto nelle ultime due tornare amministrative, anche Lui tra gli ex Sindaci a sostegno del neo eletto Provvidenza:
ben 751 voti di preferenza, considerato il numero di elettori inferiore a 5 anni fa, lasciando tutti a bocca aperta.
Adesso il MeetUp Grotte5stelle inizia una nuova avventura. Sono stati eletti quattro portavoce del MoVimento 5 Stelle che si faranno certamente valere in Consiglio Comunale: Angelo Costanza, Mirella Casalicchio, Salvatrice Morreale, Giada Vizzini. Una opposizione ferma ed allo stesso tempo costruttiva con al centro i bisogni dei cittadini.
Appuntamento al 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *