3.313 views

Il Potere della Famiglia Carlisi



Di il 11 maggio 2014

Era il maggio del 2013 quando Totò Carlisi dal pulpito di Piazza Marconi spiegava ai cittadini di Grotte che l’esperienza sua e della futura squadra di Fantauzzo avrebbe portato benefici alla comunità.
Con il 27% Fantauzzo diventa Sindaco. Un Sindaco di minoranza che sguazza nella minoranza.
Trascorso un anno possiamo solo leggere chi ha avuto dei benefici.carlisi

Una minoranza che deve tenere conto della forza elettorale della Famiglia Carlisi. Totò, consigliere da sempre, già Sindaco di Grotte, è stato indispensabile con le sue 500 preferenze per eleggere questo Sindaco.
Il caso vuole che la Famiglia Carlisi sia indispensabile per il “buon funzionamento” della macchina amministrativa.
È inoltre opportuno precisare che l’attuale presidente del Consiglio Comunale Totò Carlisi, è anche il responsabile dell’azienda sanitaria locale.

Il Geometra Carlisi (fratello del Dott. Carlisi) è stato nominato responsabile del settore lavori pubblici con una indennità  (oltre allo stipendio) pari a €. 11.500,00

Lo stesso, il Geometra Carlisi, è anche il responsabile per le attività elettorali.

Sempre il Geometra Carlisi, NOMINA e ASSEGNA, incarichi, responsabilità e mansioni per il buon funzionamento delle attività elettorali.

Il caso vuole che il ruolo di responsabilità sia assegnato alla sig.ra Catanese : moglie del Geom. Carlisi.

Per espletare il servizio per il buon funzionamento delle attività elettorali sono riconosciuti questi compensi:

Geom. Carlisi €. 1411,20
Sig.ra Catanese €. 1xxx,03 (documento illeggibile)

Al seguente link è visibile la delibera con l’elenco completo:  VEDI

Non vogliamo fare i conti in tasca alla Famiglia Carlisi, ma per il loro bilancio familiare sono un tocca sana: €. 2.500,00 (MINIMO) per le elezioni del 25 maggio 2014.

Se qualcuno nutre ancora dubbi, sul fatto che nei prestampati che riceve il comune di Grotte non è specificato chi deve correggerli, lo stesso vale per le assegnazioni di ruoli e somme:
Nessuna legge impone il ruolo e le somme assegnate al Geom. Carlisi e che lo stesso ha assegnato alla moglie.

Infine, alla luce del regolamento anti-corruzione approvato da pochi mesi, crediamo sia giunta l’ora di indire una commissione consiliare per verificare eventuali “conflitti di interesse” tra gli attuali consiglieri comunali, amministratori e responsabili di posizione.

Tags: , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *