292 views

Ludopatia: il Sindaco gioca anche sulle cose serie.



Di il 28 gennaio 2019

GROTTE, Contrasto alla ludopatia: il Sindaco sembra non conoscere la gravità e le ricadute sociali del fenomeno.

GrottAngeles

Lo scorso 9 agosto è stata approvata la mozione presentata dal gruppo consiliare del M5S, attinente la riduzione ed il controllo di dispositivi elettronici per il gioco.
L’ordinanza sindacale n. 1 del 2019 pone nuovi limiti e disposizioni in materia. Ma la stessa riporta quanto segue:
– al punto 1, “Le suddette disposizioni si applicano alle nuove richieste di autorizzazione ed ai procedimenti amministrativi la cui istruttoria sia in corso…”;
– al punto 2, “Gli orari massimi …sono fissati per tutto il territorio comunale dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 17:00 alle 22:00 di tutti i giorni compresi i festivi.”
Si è perso per strada il contrasto alla ludopatia: il consiglio comunale ha chiesto chiaramente “riduzione e controllo di dispositivi elettronici per il gioco”.
La delibera consiliare è stata disattesa.
Questa ordinanza Sindacale è semplicemente polvere negli occhi.
Surreale, inoltre, come il Sindaco non perda occasione per attaccare la minoranza consiliare, lo fa anche in questa ordinanza come in ogni comunicato.
D’altronde i suoi metodi, sono ormai di dominio pubblico: preferisce lo scontro al dialogo. Non riuscirà a trascinare la nostra comunità nella via dell’odio e del rancore solo per tornaconto personale. Invitiamo pertanto i consiglieri comunali della maggioranza che lo sostiene (Jessica Arnone, Angelo Carlisi, Aristotele Cuffaro, Roberta Di Salvo, Lucia Lombardo, Antonio Morreale, Salvatore Pecoraro) a prenderne le distanze.
Confronto politico si, insulti no.
Faccia il sindaco, con la sua giunta (Enzo Agnello, Tonino Caltagirone, Miriam Cipolla, Anna Todaro), se ne è capace. La campagna elettorale è finita da un pezzo.

MoVimento 5 Stelle Grotte

link all’ordinanza n. 1 del 2019

http://www.comunedigrotte.gov.it/grotte/po/attachment_news.php?id=727

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *