3.922 views

Totò e Paolino a telefono intercettati dal M5S (SATIRA)



Di il 17 aprile 2014

Clamorosa intercettazione telefonica. In una conversazione tra il sindaco Paolino Fantauzzo e il Presidente del Consiglio, dott. Antonio Carlisi, detto Totò, emergono tutte le paure, le perplessità e i fastidi del Primo cittadino di Grotte per le dinamiche della politica locale e per l’impegno costante profuso dal M5Stelle.

carlisi-antonio Totò: PRONTO

 

FANTAUZZOPaolino: pronto, Totò

 

Totò: iu sugnu

Paolino: u liggisti?

Totò: u staiu liggiennu ora

Paolino: uffff

Totò: nenti c’è nun fari accussì, hanna stancari

Paolino: vantri ca c’accurdati tutti cosi!

Totò: nantri?

Paolino: li reggistrazioni eh lu strimming, li curriculum…

Totò: chi dici, ascunta: così gli dimostriamo ca nun aviemu nenti d’ammucciari

Paolino: certu, tantu lu Sinnacu sugnu iu.

Totò: ricorda che non sei e non sarai mai solo. Siamo tutti galantuomini, uomini e donne che siamo con te!

Paolino: ma li carti sulu li firmu: la vidisti chist’ultima? Mi tocca fari lu fissa, a mia!

Totò: Paolì, li veri fissa su ddra fora. Ricordati, ricordalo bene, ca nunn’ha dari cuntu a nuddru e che con solo il 27% aviemu in manu lu Paisi.

Paolino: avi quarant’anni ca sugnu consiglieri comunali e na cosa di chista nun l’haiu vistu mai. Tutù e tutù, tutù e tutù…siemu privi di fari ‘na cosa pi lu piaciri nuostru ca ama pinzari c’hanna diri ddri carusazzi.

Totò: Paolì, chi dici durmiemu?

Paolino: è tardu, veru?

Totò: no Paolì, è presti, su li duni d’ammatina!

Paolino: si, buona notte.

Totò: duormi, ciao.

Tags: , , , , , , , , , ,

2 Responses to Totò e Paolino a telefono intercettati dal M5S (SATIRA)

  1. Pippo Paolini on 18 aprile 2014 at 20:12

    ma quanto siete coglioni?. Si vidi ca nun aviti nenti chi fari

    • Staff on 19 aprile 2014 at 11:59

      Quando uno non capisce certe sottigliezze e cosa c’è dietro questa satira, l’unica maniera di rispondere è dare calci al vento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *