1.225 views

TRASPARENZA: IMMOBILI COMUNALI A DISPOSIZIONE DI TUTTI I CITTADINI, NESSUNO ESCLUSO.



Di il 18 dicembre 2015

scuolachiusaIl Meetup Grotte5Stelle dal 2012 è impegnato a fare garantire il diritto alla trasparenza per tutte le attività che riguardano la gestione di risorse comunali, sia economiche sia di altra natura.
Il nostro paese, da troppo tempo, sembra anestetizzato da un uso personalistico della cosa pubblica, tanto che al punto 2.2 del nostro programma elettorale delle amministrative del 2013 abbiamo proposto il censimento degli immobili, fabbricati e terreni, di proprietà comunale. Lo scopo è facile da intuire: la razionalizzazione delle risorse disponibili mettendole a disposizioni dei cittadini, tutti i cittadini nessuno escluso.
Per chi non ne fosse a conoscenza, informiamo che lo scorso settembre 2015, gli immobili comunali destinati all’istruzione non erano tutti disponibili per l’inizio dell’anno scolastico e c’è stata la ricerca “disperata” di aule provvisorie.
Possiamo affermare senza remore che la causa è da individuare nell’inefficienza e mancata programmazione dell’attuale amministrazione “capitanata” da Paolino Fantauzzo.
Il caos venutosi a creare, ci ha dato l’input giusto per cercare di sapere quali, quanti e soprattutto in che condizioni versano diversi immobili di proprietà comunale. Così abbiamo chiesto al nostro portavoce deputato regionale Matteo Mangiacavallo di effettuare l’accesso agli atti al fine di avere l’elenco di tutti gli immobili comunali, copia degli atti amministrativi relativi all’assegnazione nonché lo stato di salubrità e sicurezza degli stessi.
Siamo curiosi, fra tutti, di conoscere lo stato del plesso scolastico sito al palo, che nonostante le ingenti somme spese in passato non è stato più utilizzato per l’uso per cui era stato progettato. A tal proposito, abbiamo appreso da pochi giorni che qualche illuminato sogna di trasformarlo in qualcos’altro: non vogliamo togliere il piacere al Sindaco di comunicarlo lui stesso alla città.
I giovani grottesi, anche quelli che non hanno diritto al voto, dovrebbero potere usufruire di una scuola moderna con la palestra coperta ed attrezzata. Il paradosso è che gli immobili comunali destinati all’istruzione non sono attrezzati per le discipline dell’atletica leggera: solo aule, niente palestre. E pensare che le palestre sembrano esserci! Vedremo cosa emergerà dall’elenco degli immobili comunali, se ci sono o meno palestre.
Chi ha sbagliato? Qualcuno crede non ci è dato saperlo, ma per poter rimediare da qualche parte bisogna iniziare.volantino PES Grotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *